Philips – Crescono del 4% le vendite del secondo trimestre 2018

Philips_corporate imagePhilips ha pubblicato i risultati del secondo trimestre 2018. I dati sono più che positivi. Il fatturato è salito a 4,3 miliardi di euro, segnando il 4% di incremento delle vendite su base comparabile; gli ordini acquisiti su base comparabile sono aumentati del 9% rispetto al secondo trimestre 2017; l’utile netto generato dalle attività correnti è stato di 186 milioni di euro, rispetto ai 161 milioni di euro del secondo trimestre 2017; il margine EBITA rettificato è aumentato di 100 basis point raggiungendo l’11,2% delle vendite, rispetto al 10,2% del secondo trimestre 2017; il reddito operativo aziendale (EBIT)ha raggiunto i 298 milioni di euro, rispetto ai 252 milioni di euro del secondo trimestre 2017; il cash flow operativo è stato di 130 milioni di euro, rispetto ai 73 milioni di euro del secondo trimestre 2017.

«Nel secondo trimestre abbiamo registrato il 4% di incremento delle vendite su base comparabile, un importante 9% di incremento degli ordini acquisiti su base comparabile e un forte aumento di 100 basis point della performance operativa, grazie ai nostri programmi di crescita e produttività – ha commentato il CEO Frans van Houten -. Sono orgoglioso del miglioramento significativo della performance del segmento di business Diagnosis & Treatment, trainato dall’ampio e innovativo portfolio prodotti, che ha consentito un incremento delle vendite su base comparabile dell’8% e una crescita a doppia cifra degli ordini acquisiti. Allo stesso tempo, abbiamo assistito a un’incoraggiante crescita a una cifra degli ordini acquisiti nella fascia media dei valori del business Connected Care & Health Informatics. Dopo un avvio lento, il business Personal Health ha riacquistato slancio nel corso del trimestre e ci aspettiamo che questo trend continui nella seconda metà dell’anno».

«A dimostrazione del costante successo nel costruire il nostro business delle soluzioni -prosegue il CEO – nel trimestre abbiamo firmato sette accordi di partnership strategica a lungo termine. In Germania, Philips ha annunciato due accordi pluriennali con le Clinics of Cologne e con il Munich Municipal Hospital per la fornitura di soluzioni di imaging a supporto del miglioramento in termini di produttività e innovazione delle diagnosi e delle terapie. Abbiamo anche firmato un accordo di sette anni con i governi dei Paesi Bassi e dell’Etiopia per progettare, costruire ed equipaggiare il primo Centro Cardiologico specializzato dell’Etiopia per la diagnosi e il trattamento delle patologie cardiache».

«Guardando avanti – ha concluso van Houten – riconfermiamo i nostri obiettivi fissati per il periodo 2017-2020 di un incremento dal 4% al 6% delle vendite su base comparabile e un miglioramento medio annuale di 100 basis point del margine EBITA rettificato».