Riparte l’Academy per allievi direttori Unieuro

0
265

Logo Academy unieuro«La formazione è lo strumento sul quale fondiamo la competitività e la professionalità dell’insegna» – dichiarava Paolo Botticelli, human resources director di Unieuro in un’intervista dell’anno scorso, citando l’Academy Unieuro, un percorso di 6 mesi tra formazione classica, in negozio e tutoring, completamente curata da personale interno, per l’accompagnamento alla crescita manageriale. «Dal 2009 (anno dell’inaugurazione, ndr) sono 99 i direttori cresciuti grazie alla Academy, e sono tutt’ora nel ruolo».

Una breve introduzione, per comunicare che in questi giorni si sta tenendo la fase di aula dell’Academy 2018, cui stanno prendendo parte i partecipanti selezionati, tra cui i direttori dei punti vendita ex-Euronics acquisiti lo scorso anno dall’insegna.

A maggio inizierà l’Academy 2018, giunta alla sua nona edizione. «Nel particolare momento che il nostro settore sta vivendo – afferma Luigi Fusco, Chief Operations Officer di Unieuro – la formazione diventa ancora più centrale per garantire al consumatore un’esperienza d’acquisto assistita e consapevole. Unieuro ha creduto nel progetto Academy fin dal 2009” – prosegue Fusco – e i risultati in termini di qualità della gestione manageriale dei punti vendita hanno confermato la validità della nostra intuizione».

Il format elaborato da Unieuro, in cui i partecipanti vivono un vero e proprio training on the job all’interno di alcuni negozi-scuola dell’insegna; sono previste 80 ore di formazione in aula, utili per acquisire tutti gli strumenti necessari alla direzione di un punto vendita – dalle nozioni di marketing alla normativa per la sicurezza sul lavoro, dall’analisi dei dati alla gestione del personale; infine, il percorso si conclude con due settimane di direzione autonoma di uno store, durante le quali gli aspiranti direttori possono mettere in pratica quanto appreso.