Il riscaldamento domestico visto dalla rete

0
710
Fabio Plebani, country manager per l’Italia di Idealo
Fabio Plebani, country manager per l’Italia di Idealo

La ricerca dei prodotti e la comparazione dei prezzi online fanno parte ormai delle abitudini dei consumatori e anche gli articoli per il riscaldamento domestico rientrano in questo trend generale. «All’interno del nostro portale, che permette di comparare i prezzi dei prodotti in vendita online, quindi di analizzare e verificare l’interesse dei consumatori digitali attraverso le loro intenzioni di acquisto», spiega Fabio Plebani, country manager per l’Italia di Idealo, «abbiamo diverse categorie che fanno riferimento al tema del riscaldamento. Grazie ai dati che abbiamo analizzato abbiamo notato una crescita sostanziale dell’interesse dei consumatori digitali, nel 2017, del 39,59% rispetto al 2016 per quanto riguarda caminetti e stufe. Di sicuro si tratta di una maggior consapevolezza verso questo tipo di soluzioni. Per quanto riguarda invece le stufe elettriche, abbiamo notato una leggera flessione nel 2017 rispetto al 2016, pari circa al 2%».

Quale è stato il periodo con il maggior numero di ricerche?
Il periodo di forte interesse online per questi prodotti ha riguardato settembre, ottobre e novembre 2017; si è registrato poi un calo nel mese di dicembre; possiamo prevedere, però, un ritorno agli stessi livelli di attenzione di settembre-novembre, soprattutto nei primi mesi dell’anno. In generale i mesi che precedono il vivo della stagione invernale sono indubbiamente quelli che vedono la maggior attenzione da parte dei consumatori digitali. Nel mese delle festività l’attenzione degli e-consumer è stata orientata verso altre tipologie di prodotto, più in linea con i tipici regali di Natale.

Quali le tipologie di prodotto più ricercate? Quali le marche? E le fasce prezzo?
In base ai dati, i prodotti più cercati quando si tratta di riscaldare le proprie abitazioni sono quelli che rientrano nelle categorie prese in esame: caminetti e stufe, a legno o a pellet, e stufe elettriche. Grazie al tipo e al numero di ricerche condotte online, abbiamo potuto stilare una classifica dei prodotti più interessanti per gli utenti e dei principali produttori: per quanto riguarda caminetti e stufe, la Top 5 delle soluzioni vede la presenza di Qlima Fiorina 74 S-Line, di La Nordica Iside Idro, di La Nordica Inserto 70 L Ventilato, di La Nordica Ketty e ancora di La Nordica Inserto 60 Ventilato. Nelle prime tre posizioni, per quanto riguarda le marche, troviamo il podio occupato ovviamente da La Nordica (con il 36,93% delle preferenze), poi da Qlima (con il 3,71%) e da Palladio (con l’1,84%). Seguono poi, con valori più bassi, altre aziende come Stufe Cadel, Ravelli, King, Anselmo Cola, Eva Calor, Olimpia Splendid e Stones. Riferendoci invece alle stufe elettriche, nella Top 5 dei prodotti più cliccati online troviamo soluzioni come Argo Chic, Vortice Thermologika, Argo Wally, Imetec Eco Ceramic Diffusion e De’ Longhi TCH8993ER.BC. In questo caso, i produttori più gettonati online risultano essere De’ Longhi (con il 14,79% delle preferenze), Argo (all’11,24%), Vortice (con il 6,21%), Olimpia Splendid (con il 4,71%). Si tratta di soluzioni molto diverse tra loro, capaci di soddisfare i bisogni più disparati, per questo non è possibile parlare di vere e proprie fasce di prezzo a livello globale; queste possono variare e dipendere da tanti fattori, soprattutto quando si parla di shopping online: stagionalità, tipo di produttore, anno di immissione sul mercato, andamenti dei prezzi e offerte online. In generale, possono comportare anche una spesa piuttosto onerosa per una famiglia; il consiglio che diamo è quello di confrontare sempre i prezzi attraverso i comparatori online come Idealo: grazie a questi strumenti è possibile trovare le soluzioni per ciascuna casa al miglior prezzo possibile. Nel nostro caso, ad esempio, possiamo contare, a livello globale, su oltre 330 milioni di offerte da parte di più di 50 mila negozi online. Maggiore è il numero delle offerte confrontate, maggiore sarà la possibilità di risparmio per un acquisto online che sia sicuro e perfettamente in linea con le esigenze di ciascuno. Visto poi che l’attenzione è concentrata nei mesi che precedono il periodo invernale, si potrebbe risparmiare facendo l’acquisto da marzo o aprile in poi così da prepararsi per tempo all’inverno che verrà e certi di godere delle offerte migliori.

Esistono dati su chi ha effettuato la ricerca: luogo, tipologia di consumatore, device utilizzato, altro?
Grazie a Google Analytics, abbiamo una serie di indicazioni demografiche su chi ha effettuato online delle ricerche a tema. L’utente interessato a questo tipo di soluzioni è in media un uomo (per il 62,7% contro le donne, al 37,3%) con un’età compresa tra i 35 e i 44 anni (per il 26,7% delle richieste effettuate); seguono poi le fasce di età comprese tra i 45 e i 54 anni (per il 23%) e dai 55 ai 64 anni (al 18,2%). Localizzando le ricerche, vediamo come siano più attenti alla questione gli abitanti di Lazio, Lombardia, Toscana, Abruzzo e Campania. In fondo alla classifica regionale con valori bassi la Basilicata e il Molise.