Nuovo hub tecnologico di Haier a Tel Aviv

Logo HaierDopo essere entrata in contatto cinque anni fa con Start-Up Nation Central, una ONG che collega aziende e organizzazioni mondiali alle società di tecnologia israeliane, Haier ha deciso di aprire a Tel Aviv il suo primo hub tecnologico, per concentrarsi sulla ricerca di tecnologie locali e creare prodotti smart. Lo studio di Haier in Israele si concentrerà, infatti, principalmente su sensori, materiali, chip, Internet of Things (IoT), case intelligenti e innovazione energetica.

Queste le parole di Wang Ye, direttore generale del Centro Innovazione nel gruppo Appliance di Haier: «La decisione di aprire un centro di innovazione è completamente allineata con la strategia di Haier: il mondo è il nostro laboratorio».

Il centro israeliano sarà gestito da Daniel Oleiski, che sarà amministratore delegato, e Galit Jacobovitz, ex direttore di partnership strategiche presso Start-Up Nation Central, che ha dichiarato: «L’idea è trovare tecnologie che possano essere inserite nei prodotti per rendere, per esempio, un frigorifero più intelligente o un condizionatore d’aria più efficiente dal punto di vista energetico».