Nital – 100.000 robot venduti in Italia

0
696

Nital - 100.000 robot venduti in ItaliaIl 2017 è stato un anno davvero importante per il segmento dei robot aspirapolvere che, ancora in crescita rispetto al 2016, allinea l’Italia al trend internazionale legato a questo mercato.

Relativamente al territorio italiano, già nel 2005 Nital ebbe la vincente intuizione di stringere una partnership con iRobot, aprendo così una nuova categoria merceologica inesistente al tempo. Fondata nel 1990, l’azienda americana ha saputo guadagnarsi il podio a livello mondiale con più di 20 milioni di robot venduti, grazie alla sua specializzazione nella produzione di robot.

I robot aspirapolvere, infatti, sono ormai parte attiva della vita quotidiana e la natura intelligente con cui vengono progettati li classificano tra le nelle soluzioni più apprezzate della “smart home”.
Merito anche degli importanti investimenti fatti da Nital nel nostro paese, il brand ha raggiunto un posizionamento solido, tanto che nel 2017 ha superato l’ambiziosa soglia dei 100.000 pezzi venduti in Italia, con oltre l’80% del mercato a valore e circa il 70% a volume (dati GfK), confermandosi leader anche del mercato italiano.

Un risultato notevole, ottenuto anche grazie alla vasta di gamma di soluzioni proposte da iRobot, divisa in due macro-aree: robot per l’aspirazione e robot per il lavaggio dei pavimenti.

Dei primi, i famosi Roomba, i consumatori apprezzano in particolar modo la semplicità d’uso, il sistema iAdapt che consente al robot di pulire in modo perfetto su ogni superficie, tappeti compresi, la grande efficienza delle spazzole multi-superficie controrotanti e la tecnologia Dirt Detect che permette di riconoscere le zone più sporche, indicando al robot di insistere su di esse fino a che il pavimento non è del tutto pulito. Dei secondi, i Braava, viene evidenziata la comodità di avere un robot domestico capace di lavare i pavimenti di casa efficacemente, garantendo una pulizia quotidiana di ogni genere di superficie (piastrelle, pietra e parquet sigillato).