L’Oscar della Vendita 2017

0
73
Ciro Sinatra, presidente di Univendita
Ciro Sinatra, Presidente di Univendita

L’appuntamento con la prima edizione del premio Univendita è per sabato 14 ottobre a Firenze dove si sfideranno undici finalisti scelti da altrettante imprese di Univendita. Il vincitore della finale verrà premiato domenica 15 ottobre come migliore venditore o venditrice a domicilio d’Italia. «Ogni azienda ha indicato il suo campione in ragione sia dei risultati raggiunti, sia delle doti che sono specchio dei valori su cui si fonda la vendita a domicilio: la capacità di costruire un rapporto di fiducia con i clienti e la competenza nel presentare un prodotto di qualità» spiega il presidente di Univendita Ciro Sinatra.
In occasione dell’Oscar della Vendita i finalisti dovranno cimentarsi con la dimostrazione e vendita di un prodotto uguale per tutti: un pallone da calcio ufficiale della Serie A e la premiazione avverrà proprio su un campo da calcio, allo stadio Artemio Franchi domenica 15 ottobre, poco prima del fischio d’inizio di Fiorentina-Udinese: «Un momento di grande visibilità che farà conoscere meglio agli italiani il mondo della vendita a domicilio, i suoi valori e le sue opportunità di carriera. Nel 2016 le aziende di Univendita hanno fatturato oltre 1,6 miliardi di euro (in crescita del 2,5% rispetto all’anno precedente) e, con i loro oltre 156mila venditori, rappresentano una realtà lavorativa di primo piano nel nostro Paese».
Gli undici finalisti dell’Oscar della Vendita 2017, cinque uomini e sei donne, provengono da ogni parte d’Italia e sono stati designati da AMC, Avon Cosmetics, Bofrost, CartOrange, Dalmesse, Fi.Ma.Stars, Lux, Tupperware, Vast & Fast, Vorwerk Bimby e Vorwerk Folletto.
Tutti dovranno cimentarsi nella vendita di un pallone da calcio, nel tempo limite di cinque minuti, nel contesto di una casa come quelle in cui lavorano tutti i giorni. Il tutto sarà filmato e sottoposto al vaglio di una giuria che stilerà una classifica provvisoria.
I giurati sono tutti personalità esterne al mondo della vendita diretta: Sara Funaro, assessore al welfare del Comune di Firenze; Anna Maria Lapini, presidente Confcommercio Toscana e componente della Giunta Confederale; Laura Masi, business development manager ACF Fiorentina e componente del CdA; Giancarlo Antognoni, club manager ACF Fiorentina; Luca Calamai, vice direttore della Gazzetta dello Sport; Niccolò Casalsoli, giornalista de La Nazione.
Sabato 14 ottobre, con un evento di gala nella Viola Lounge dello Stadio Artemio Franchi, saranno proiettati i video delle prove di vendita e la giuria si riunirà per decretare l’Oscar della Vendita 2017. Il vincitore sarà svelato domenica 15, poco prima del fischio d’inizio di Fiorentina-Udinese: per lui o per lei, premiazione sul campo di gioco e momento di celebrazione allo stadio, dove assisterà alla partita in tribuna d’onore.