Vorwerk Group acquisce Neato Robotics

0
243

In effetti il gruppo tedesco Vorwerk (quella del Folletto e del Bimby) era già socio di minoranza di Neato Robotics, fondata da Giacomo Marini (un italiano da tempo residente nelal Silico Valley, e al quale si deve anche la creazione di Logitech).
Vorwerk Group, con un fatturato di oltre 3 miliardi di euro nel 2016, manterrà Neato totalmente indipendente, con la propria identità e cultura aziendale (Milano è la sede del team che sviluppa software e piattaforma cloud). Ovviamente i giochi nel comparto dei robot per l’aspirazione mutano con questo ingresso di rilievo.
Ha dichiarato il Ceo Giacomo Marini: «Stiamo creando una combinazione di tecnologia e talento unica e potente, in grado di accrescere ulteriormente l’espansione del mercato dei robot domestici. La nostra partnership con Vorwerk si è rivelata sempre più un successo nel corso degli anni passati. Sono sicuro che come filiale separata del gruppo Vorwerk, e reduci dal recente lancio di successo del pluri-premiato Neato Botvac D7 Connected all’IFA 2017 di Berlino, le prospettive di crescita di Neato in questa categoria ora siano ancora più brillanti».