Traini leader di mercato, ma salgono le scope elettriche

0
92
Courtesy of MediaWorld
Courtesy of MediaWorld

Qual è oggi la categoria di aspirapolvere più venduta fra traini, robot, scope elettriche, aspirabriciole, prodotti che usano il vapore e altri? E come vengono esposti questi prodotti, di cui, tra l’altro, i consumatori devono imparare a decifrare l’etichetta energetica che fino a poco tempo fa non erano abituati a prendere in considerazione? Lo abbiamo chiesto ai category di tre importanti catene di elettrodomestici: Expert, Unieuro e Mediaworld.

Alda Govi, buyer senior SDA di Unieuro
Alda Govi, buyer senior SDA di Unieuro

«I traini restano la prima scelta -, dichiara Alda Govi, buyer senior SDA di Unieuro, – ma con qualche flessione, mentre il mondo del ricaricabile (senza filo e senza sacco) ha scalato posizioni. Un inciso sulla nuova generazione delle scope ricaricabili 2 in 1, spesso dotate di accessori che le rendono adatte a tutte le esigenze: stanno ritagliandosi velocemente uno spazio, grazie alle loro caratteristiche di leggerezza, maneggevolezza e potenza. Podio anche per i robot aspirapolvere che sono sempre più richiesti: crediamo che i consumatori abbiano superato la “diffidenza” e abbiano capito che un buon robot è un valido aiuto nel quotidiano. Le scope con filo generano sempre numeri importanti, anche se arretrano leggermente. Bene il mondo del Vapore, grazie all’ottima crescita delle scope, mentre in sofferenza sono i generatori tradizionali: crediamo che anche in questo caso la dinamicità e la praticità delle scope lavapavimenti siano la causa di questi risultati».

Antonio Novelli, Purchasing Department Manager SDA Mediamarket
Antonio Novelli, Purchasing Department Manager SDA Mediamarket

Concorda quasi del tutto Antonio Novelli, Purchasing Department Manager SDA Mediamarket, che afferma: «A dividersi i volumi più importanti sono scope elettriche e traini in maniera quasi equa, grazie al segno positivo che stanno facendo segnare le prime. In incremento il segmento ricaricabili per quanto riguarda le scope e il bagless si conferma preferito rispetto al sacco nei traini. Crescite importanti per la categoria dei robot aspirapolvere; la pulizia a vapore cresce grazie alle ultime innovazioni portate dall’industria. La ricerca di prodotti pratici, maneggevoli, in grado di soddisfare le esigenze dei clienti sia in termini di risultati che di rapidità, e che ci possano sostituire completamente nelle attività di pulizia, sono gli elementi che favoriscono i risultati positivi di scope e robot».

Riccardo Roccoberton, Category Sda Expert Italy
Riccardo Roccoberton, Category Sda Expert Italy

Concorda Riccardo Roccoberton, Category Sda Expert Italy: «Ad oggi, le categorie merceologiche che ancora rappresentano il cuore delle nostre vendite sono sia le scope elettriche che i traini; è indubbio tuttavia il fatto che il mondo delle scope ricaricabili e a vapore, oltre alle pulizie robotizzate, abbia generato da un lato un incremento dei fatturati e dall’altro drenato parte della base di fatturato storica generata dai segmenti tradizionali».

 

Leggi lo speciale aspirazione pubblicato sul numero di giugno di ae