PANASONIC La stampa 3D per creare elettrodomestici

La decisione è stata presa: Panasonic userà la stampa 3D per la creazione di elettrodomestici digitali, con la finalità di migliorare l’efficienza di sviluppo e di ridurre i costi di R&S. Fonti Panasonic, chiarendo che la prototipazione di nuovi prodotti necessita anche di operazioni
di trattamento manuale in resina e metallo, ricordano che le fotocamere digitali e gli strumenti di alta precisione richiedono accessori molto più  sofisticati di quanto necessitino i grandi elettrodomestici, e hanno bisogno di molte settimane per arrivare alla creazione di un prototipo. Con la stampa 3D, i dati di progettazione vengono inviati direttamente ad una stampante 3D che, richiedendo un tempo nettamente inferiore per lo sviluppo, consente un risparmio dei costi che può arrivare anche al 20%. Nel concreto, Panasonic ha già sfruttato la tecnologia della stampa 3D per realizzare i prototipi di un Tv ultrasottile e di alcune macchine fotografiche.